The Witcher Monster Slayer arriva su Android, ma solo in Nuova Zelanda per ora

The Witcher Monster Slayer arriva su Android, ma solo in Nuova Zelanda per ora
di

A quasi sei mesi dall'annuncio, The Witcher: Monster Slayer arriva finalmente su Android. Fermi però, non ancora il momento di fiondarsi sul Play Store: il free-to-play è al momento disponibile solo ed esclusivamente per i giocatori neozelandesi.

Spokko, la compagnia che si occupa dello sviluppo per conto di CD Projekt RED, ha quindi optato per un soft-launch, esattamente come già fatto su iOS, mettendo a disposizione il nuovo gioco in realtà aumentata solamente per una piccola fetta di utenza. Evidentemente, il team intende testare le funzionalità e la stabilità dei server a dovere, prima di rendere The Witcher: Monster Slayer disponibile per tutti i videogiocatori. A tal proposito, Spokko ci ha promesso l'arrivo di novità a breve: "Anche se è la nostra prima release per Android, non ci fermiamo qui: Delle notizie eccitanti sono in arrivo".

The Witcher: Monster Slayer è una sorta di Pokémon GO ambientato nell'universo videoludico di The Witcher, in un'epoca antecedente ai fatti narrati nella prima avventura di Geralt di Rivia. Il gioco vi inviterà ad intraprendere la professione di cacciatori di mostri, mandandovi in giro per il mondo reale alla ricerca di bestie come Leshen, Grifoni, Basilischi, Licantropi, Succubi, Foglet e molti altri, con una progressione che sarà incentivata da quest story-driven ispirate agli altri giochi della serie.

Quanto è interessante?
1