Che tipo di gioco è Zelda? Le caratteristiche della serie Nintendo

Che tipo di gioco è Zelda? Le caratteristiche della serie Nintendo
di

Non avete mai provato uno dei giochi della famosa serie per Nintendo? Se siete curiosi, qui spieghiamo brevemente le caratteristiche dei giochi di Zelda<(b>, ripercorrendo la storia di questo successo videoludico.

Si tratta di una serie di videogiochi ad ambientazione high fantasy, creata da Shigeru Miyamoto e Takashi Tezuka nel 1986 per il Nintendo Enterteinment System. Ha venduto, complessivamente, 107 milioni di copie in tutto il mondo e ha attraversato tutte le generazioni di console Nintendo. La maggior parte dei titoli che la compongono sono riconosciuti dalla critica come grandi capolavori, primi fra tutti The Legend of Zelda Ocarina of Time e The Legend of Zelda Breath of the Wild, considerati tra i migliori videogiochi di tutti i tempi. Il suo successo ha portato all'uscita di diversi manga e addirittura una serie animata ad essa ispirata, anche se non particolarmente apprezzata dai fan.

Per quanto riguarda il gameplay, fin dal primo gioco è stato incentrato su un mix di esplorazione, risoluzione di puzzle (spesso anche abbastanza complicati), strategia e azione, elementi che sono rimasti pressoché costanti lungo tutto l'arco della serie, salvo qualche miglioramento di natura tecnica.

I motivi dietro questo stile sono da ricercare nell'infanzia dell'autore. Infatti, sembra che Shigeru Miyamoto, per creare la serie, si sia ispirato alle proprie esperienze esplorative. Da ragazzo amava esplorare la zona collinare che circondava il suo quartiere natale a Kyoto, dove si avventurava dentro fitte foreste con laghi e caverne. Sempre secondo Miyamoto, un'esperienza significativa fu scovare l'ingresso di una grotta in mezzo alla foresta, che decise di esplorare sino in fondo facendosi luce con una lanterna. Il nome di Zelda, invece, venne ispirato da Zelda Sayre Fitzgerald moglie del famoso scrittore Francis Scott Fitzgerald. Il nome di Link, il vero protagonista della serie, deriva dalla parola inglese link, traducibile con collegamento, in quanto il personaggio era inteso come un collegamento tra il giocatore e il mondo immaginario in cui avrebbe vissuto le tante avventure.

A novembre 2020 è stato pubblicato invece Hyrule Warriors L'Era della Calamità, spin-off in salsa musou sviluppato da Omega Force, già autori di Hyrule Warriors e delle serie Dynasty Warriors e Samurai Warriors.

Quanto è interessante?
3