Todd Howard: Skyrim continua ad essere giocato da milioni di giocatori ogni mese

Todd Howard: Skyrim continua ad essere giocato da milioni di giocatori ogni mese
di

Vi siete mai chiesti perché, a sette anni dal debutto, continuano ad uscire periodicamente nuove edizioni di The Elder Scrolls V: Skyrim? La risposta è molto semplice: ci giocano ancora milioni e milioni di giocatori.

A riferirlo è stato il director in persona, Todd Howard, durante un evento organizzato da Gamelab.es (via VG247.com): "Ancora oggi, a sette anni dall'uscita, ci sono ancora milioni di persone che giocano a Skyrim. Ecco perché continuiamo a pubblicarlo. Se volete che la smettiamo, smettetela di acquistarlo". Howard fa notare che, dopotutto, è il modo d'agire di tutti i publisher. Se c'è richiesta, i vecchi giochi vengono ripubblicati: "È una cosa grandiosa per l'industria".

The Elder Scrolls V: Skyrim venne lanciato per la prima volta su PlayStation 3, Xbox 360 e PC nel 2011. Nei mesi successivi ha ricevuto tre grandi espansioni, Dawnguard, Hearthfire e Dragonborn. Nel 2016 è approdato su PlayStation 4 e Xbox One con la Special Edition, mentre l'anno scorso è arrivato il turno di Nintendo Switch. Nel 2017 ha anche fatto il debutto ufficiale nella Realtà Virtuale con Skyrim VR per PlayStation VR. Quest'anno è invece arrivato su PC con piena compatibilità a Oculus Rift, HTC Vive e Microsoft Mixed Reality. Come avete visto, la storia di Skyrim è stata piuttosto movimentata. Dopotutto, a giudicare dalle parole di Howard, sono stati proprio i giocatori a chiederlo.

Quanto è interessante?
13