Tom Clancy Rainbow Six Siege: la guida alle armi e alle abilità di Dokkaebi, Vigil e Zofia

di

Con l’ultima espansione di Tom Clancy Rainbow Six Siege sono arrivate delle novità piuttosto interessanti, con tre nuovi operatori, una nuova mappa multiplayer, e alcuni piccoli cambiamenti al gameplay. Ecco quindi alcuni piccoli consigli e strategie per ottenere il meglio da questi tre nuovi operatori e anche per affrontarli sul campo.

Dokkabei
Il primo personaggio che vi andremo ad illustrare è Dokkabei, un misto tra velocità ed armatura. Le sue skill sono concentrate soprattutto sull’hacking e il suo gadget principale è la Bomba Logica, che le permette di acquisire l’abilità di far squillare i cellulari di tutti i telefoni dei difensori. Per fermarli i difensori dovranno resettarli manaulmente, lasciandosi esposti durante il processo.
Quando Dokkabei sarà sul campo di battaglia, aggiungerà una caratteristica ad essa. I difensori, alla loro morte, lasceranno cadere i propri cellulari. Se riuscirete a raggiungerli e hackerarli, tutti gli attaccanti acquisiranno l’accesso alle telecamere dei difensori. Per prevenire questo i difensori dovranno distruggere i cellulari prima che Dokkaebi possa raggiungerli.

Ecco quindi alcuni consigli quando sceglierete di giocare con questo personaggio:

  • La Bomba Logica di Dokkaebi potrà essere attivata due volte per round. Questo vuol dire che avrete la possibilità di far impazzire i telefoni avversari due volte. Anche se è raccomandato usare questa funzionalità durante i punti cruciali della partita, non esitate troppo ad avvalervene. Un’altra strategia sarà quella di usare l’abilità quando vi avvicinerete per la prima volta all’obbiettivo, per usarla poi la seconda volta per incontri più intensi.
  • Usando l’abilità di far squillare i telefoni, renderete i vostri nemici vulnerabili per alcuni secondi. È in questo lasso di tempo che dovrete attaccarli per ottenere il massimo possibile.
  • Non scordatevi di usare le abilità di hacking delle telecamere di Dokkaebi. Specialmente nei primi giorni della nuova espansione, i giocatori saranno poco a conoscenza delle nuove meccaniche.
  • Prima di questa espansione era fondamentale distruggere le telecamere avversarie prima di entrare. Con l’abilità di Dokkaebi però, lasciarle in vita avrà i suoi vantaggi, sebbene potreste compromettere la vostra posizione all’inizio della partita.
  • Se un nemico è dietro l’angolo, ma non siete sicuri della sua esatta posizione, usate la Bomba Logica di Dokkaebi potrete ascoltare la provenienza del suono emesso dal cellulare. Ricordatevi però che in Raimbow Six il suono viaggia attraverso l’ambiente.
  • La MK 14 EDR, l’arma di Dokkaebi è uno strumento potente per coloro che vogliono avere qualcosa che miri velocemente e che abbia un raggio medio-lungo.
  • Invece ecco qui di seguito qualche consiglio per fronteggiarla:
  • Fate attenzione alle morti dei vostri compagni. Lasceranno cadere il cellulare a terra che potrà essere usato da Dokkaebi. Distruggetelo immediatamente per non correre alcun rischio. Dokkaebi impiegherà comunque qualche secondo per hackerare il cellulare e dovrà per forza di cose avvicinarsi ad esso.
  • Fate attenzione alle telecamere alleate, distruggetele se non necessario per prevenire qualunque attacco da parte dell’avversario.
  • Quando Dokkaebi farà squillare il vostro cellulare, fate attenzione intorno. I vostri avversari potrebbero avventatamente saltarvi addosso, e potrete così ucciderli.
  • Stando su di uno dei jammer di Mute potrete prevenire l’attacco di Dokkaebi che farà squillare i vostri cellulari.
  • Un altro modo per prevenire la Bomba Logica,è usare Echo, che a quanto pare ha collaborato con lei in passato, acquisendo l’abilità di annullare ogni effetto.

Vigil
Vigil avrà la caratteristica di poter usare il suo ERC-7 (Electronic Rendering Cloack), che lo renderà invisibile alla sorveglianza nemica, quindi a telecamere e droni. Al suo posto comparirà una interferenza, che però non mostrerà la posizione esatta dell’operatore. Ecco quindi alcuni consigli per sfruttarlo al meglio:

  • Come Caveria e il suo passo silenzioso, ERC-7 non potrà essere usato sparando o interagendo con altri oggetti. Se vorrete essere completamente invisibili, evitate di fare queste cose.
  • Anche se l’abilità di rendersi invisibili di Vigil sarà usata principalmente per nascondere la vostra posizione, l’interferenza causata da questa potrebbe mostrare quella dei vostri compagni. Quindi fate molta attenzione ai rischi relativi all’attivazione di questa abilità.
  • L’ambiguità della interferenza di Vigil potrà essere usata a vostro vantaggio. Potrete infatti fare da esca per attirare i vostri nemici in una trappola ben preparata.
  • La nuova arma di Vigil, la BOSG. 12.2 è una di quelle più potenti nel gioco. Infatti causerà molti danni ai vostir nemici, ma potrete sparare solo due colpi prima di dover ricaricare.
  • Non scordatevi che, anche se sarete invisibili alle telecamere nemiche, sarete comunque visibili dall’occhio umano.
  • Qui di seguito invece ecco alcuni consigli per fronteggiare Vigil:
  • Vigil è invisibile alle telecamere, ma ci saranno degli indicatori a suggerire la vicinanza di Vigil. Se una interferenza bianca apparirà su schermo, questo indicherà la presenza di Vigil in prossimità della vostra posizione. Più l’interferenza sarà grande, più indicherà che Vigil è vicino.
  • Tutte le telecamere e i droni infettati da Vigil emetteranno una luce bianca, di solito rossa.
  • Se Vigil sarà vicino usando l’ER3-7, essa sarà visibile attraverso lo scanner, sotto i 20 metri di distanza.
  • Le granate EMP possono essere usate per disabilitare l’ERC-7.

Zofia

  • Il KS79 vi assicurerà la possibilità di utilizzare due granate a impatto e quattro granate concussive per ogni round.
  • A differenza delle granate ad impatto, quelle concussive potranno rimbalzare. Potrete così lanciarle contro i muri per sorprendere l’avversario.
  • Le granate concussive possono essere attivate prima se un nemico si trova all’interno del raggio di esplosione, che è considerato quello nel momento dello sparo. Se un nemico si troverà tra voi e il vostro obbiettivo, queste granate potranno detonare in aria, in modo da non colpirlo.
  • Il raggio delle granate concussive è abbastanza ampio. In questo modo, se sbaglierete di poco la mira, potrete comunque colpire il vostro nemico.
  • Le granate concussive possono essere anche utilizzate per raccogliere informazione sulla posizione dei nemici usando la detonazione di prossimità.
  • Zofia è in grado di resistere alle mine di Ela, con il 50% in più di velocità di recupero dell’effetto concussivo.
  • Ecco invece alcuni consigli per fronteggiarla:
  • Le granate ad impatto di Zofia sono molto più veloci e silenziose di quelle degli altri operatori.
  • In uno scontro uno contro uno, assicuratevi che Zofia sia morta veramente. Questo perché Zofia si potrebbe rianimare.
  • L'ADS-MK4 di Jager, utilizzato per distruggere le granate in arrivo, è molto efficace anche contro Zofia. Piazzateli intorno all’obbiettivo per neutralizzarle.

Zofia è un’attaccante equipaggiata con un KS79 LIFELINE, un doppio lanciatore di granate che vi offrirà un elevato tasso di distruzione. Senza il bisogno di ricaricare e con l’abilità di cambiare granate in corsa, Zofia è un soldato adatto a rompere le difese nemiche. Questo operatore è equipaggiato anche con un’altra abilità, che vi consentirà di rialzarvi anche se feriti, rimanendo però così con un solo punto vita.

Quanto è interessante?
2