Toshihiro Nagoshi: il papà di Yakuza non è più CCO di SEGA

Toshihiro Nagoshi: il papà di Yakuza non è più CCO di SEGA
INFORMAZIONI GIOCO
di

Toshihiro Nagoshi, creatore della serie Yakuza, ha abbandonato il ruolo di Chief Creative Officer di SEGA per tornare a ricoprire l'incarico di Direttore Creativo, una mossa che dovrebbe riportare Nagoshi più vicino allo sviluppo attivo anzichè limitarsi alla sola supervisione dei progetti.

Con un comunicato stampa SEGA Sammy ha annunciato una serie di cambiamenti interni e ristrutturazioni per rispondere al meglio alle esigenze di un mercato in continua evoluzione, in ogni caso "non ci saranno cambiamenti per quanto riguarda nomi, marchi, proprietà, contenuti e capitali."

Non è chiaro quali siano i motivi che hanno portato Nagoshi ad abbandonare il ruolo di Chief Creative Officer di SEGA, Toshihiro riprenderà presto il ruolo di Creative Director e non dovrà più occuparsi di supervisionare a livello creativo tutti i progetti della compagnia giapponese.

Con ogni probabilità dunque il producer tornerà a dedicarsi anima e corpo alla sua creatura più famosa con maggior coinvolgimento nello sviluppo di Yakuza 8. Nagoshi ha fondato Studio Yakuza nel 2005 dopo aver dato vita alla serie omonima e aver lavorato come direttore esecutivo di Yakuza Zero, Yakuza 6 The Song of Life e Yakuza Like A Dragon.

Negli anni '90 Nagoshi ha collaborato allo sviluppo di Daytona USA e Virtua Striker mentre negli anni 2000 ha sviluppato altri franchise di successo tra cui Super Monkey Ball e IP come Binary Domain e Judgment.

FONTE: SEGA Sammy
Quanto è interessante?
9