di

I vertici di SEGA e gli autori di Creative Assembly confermano i rumor dei giorni scorsi e presentano ufficialmente A Total War Saga: Troy, il prossimo capitolo della loro iconica serie che fonde gli elementi RTS alla gestione a turni dei più grandi imperi del passato.

Ispirato all'Iliade di Omero, il nuovo kolossal strategico dei maestri inglesi del genere si focalizzerà sulla guerra di Troia per consentirci di esplorare ogni soluzione a disposizione delle fazioni in campo, dandoci così l'opportunità di osservarle sia dalla prospettiva greca che da quella troiana.

Grazie a un'accurata ricerca storica e alla monumentale esperienza acquisita dai ragazzi di Creative Assembly, il nuovo capitolo della serie di Total War proverà a decodificare i miti e le leggende per rivelarne la realtà di fondo e ambire al realismo. Nel corso della campagna principale potremo impersonare uno degli otto eroi delle due città stato dell'Antica Grecia e costruire il proprio impero servendoci di tutti gli strumenti a nostra disposizione come la strategia, l'arte politica, la diplomazia e, naturalmente, la guerra.

Dal punto di vista puramente contenutistico, Total War Saga: Troy promette di offrirci mappe ancora più vaste, un'intelligenza artificiale delle unità più evoluta, un motore fisico più realistico, una grafica caratterizzata da effetti particellari più ricchi (specie nella rappresentazione a schermo delle fiamme) e tantissime migliorie nella gestione dell'impero e nelle tattiche da utilizzare in battaglia. Il lancio del titolo è previsto in un periodo non meglio precisato del 2020, dapprima su PC e successivamente su MacOS e Linux. Su queste pagine potete approfondire la conoscenza di questo ambizioso strategico leggendo lo speciale su Total War Troy a firma di Daniele D'Orefice.

Quanto è interessante?
3