Total War Three Kingdoms smette di aggiornarsi e parte il review bombing

Total War Three Kingdoms smette di aggiornarsi e parte il review bombing
di

Questa settimana, con la pubblicazione della patch 1.7.1, Creative Assembly ha annunciato la chiusura del supporto post-lancio a Total War Three Kingdoms, che al suo debutto nel 2019 ha fatto registrare il miglior lancio della storia della serie su Steam. Non verranno più pubblicati update e DLC, e i giocatori non l'hanno presa bene...

Negli ultimi due anni sono stati pubblicati ben sette DLC per Total War Three Kingdoms, che hanno esteso la mappa e aggiunto nuove campagne, unità e fazioni, eppure i giocatori non li reputano sufficienti. Per questo motivo, hanno deciso di mostrare il loro dissenso - alimentato dalla promessa non mantenuta di una nuova espansione che avrebbe espanso la mappa verso nord - con uno dei metodi più controversi in circolazione, ovvero bombardando il gioco di recensioni negative su Steam.

Dal 27 maggio ad oggi Total War Three Kingdoms ha ricevuto oltre 3.000 recensioni sfavorevoli che hanno fatto precipitare la valutazione generale dello strategico a "Estremamente negativa", alle quali vanno ad aggiungersi altre reazioni ben poco lusinghiere affidate al subreddit e ad altri social media.

"È troppo presto terminare la produzione dei contenuti per un gioco che si chiama Total War Three Kingdoms se manca la parte riguardante i tre regni", scrive un giocatore. "Avete anche menzionato la pubblicazione di un'espansione ambientata al nord, ma suppongo che sia finita nel water", scrive un altro. Con tutta probabilità, lo strumento di monitoraggio di Steam eliminerà l'impatto del review bombing dalla valutazione generale del gioco, quello che invece potrebbe perdurare il danno all'immagine di Creative Assembly. Lo studio britannico non ha chiarito i motivi che hanno condotto alla decisione di interrompere il supporto, ed è indubbio che avrebbe potuto comunicare questa decisione in modo migliore.

FONTE: Eurogamer
Quanto è interessante?
3