TR: Angel of Darkness...il mistero continua

di

L'ultimo episodio della serie Tomb Raider continua a far discutere. Sembra, infatti, che la Eidos abbia posto un divieto a tutti i siti specializzati e alle riviste on line di settore di recensire il gioco prima del 26 luglio, nonostante il titolo sia ormai disponibile in nord America dallo scorso week-end. Non sono ben chiare le motivazioni di questa 'forzatura'. Sembra che il ritardo della pubblicazione della versione PAL in Europa sia dipeso dalla necessità di rimuovere alcuni bug presenti nella release americana. Che la Eidos abbia imposto questa sorta di 'embargo' in modo da evitare influenze negative sui potenziali acquirenti europei?
E' da segnalare l'iniziativa di www.gamers.com che, per ovviare alle richiesta da parte di Eidos, invita gli utenti in possesso di una copia di TR: Angel of Darkness - o che hanno avuto modo di testarlo - ad inserire nelle pagine del sito le proprie recensioni (il divieto è rivolto agli staff dei vari siti, non agli utenti).

Quanto è interessante?
0