Tre giochi sottovalutati usciti su Xbox nel 2023: recuperateli subito, sono su Game Pass

Tre giochi sottovalutati usciti su Xbox nel 2023: recuperateli subito, sono su Game Pass
di

Spesso e volentieri, capita che alcuni giochi non riescano ad emergere per via di alcune problematiche minori o di altre uscite che, purtroppo, li mettono in ombra. Scopriamo oggi tre prodotti arrivati su Xbox Series X|S o Xbox One nel corso del 2023 che sono stati sottovalutati.

Like a Dragon Gaiden The Man Who Erased His Name

Il primo gioco Xbox sottovalutato del 2023 è sicuramente Like a Dragon Gaiden: The Man Who Erased His Name, spin-off della celebre serie SEGA e Ryu Ga Gotoku Studio che rappresenta un tuffo nel passato. Sebbene il nuovo protagonista di Yakuza sia Ichiban Kasuga e il combattimento sia a turni, la software house ha voluto fare la gioia dei fan della vecchia impostazione con un episodio che non solo propone un gameplay classico, ma permette anche di controllare lo storico protagonista, Kazuma Kiryu. Se volete saperne di più sul titolo, vi suggeriamo di dare un'occhiata alla nostra recensione di Like a Dragon Gaiden, che è anche incluso nel catalogo di PC e Xbox Game Pass.

Minecraft Legends

Altro titolo che non ha goduto di grande popolarità fra i giocatori al netto delle sue meccaniche di gioco interessanti è Minecraft Legends. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad uno spin-off, il quale trasforma la serie a base di cubetti firmata Mojang in un mix tra action in terza persona e strategico in tempo reale da giocare da soli, in cooperativa o in modalità PvP. Oltre a suggerirvi di dare uno sguardo alla nostra recensione di Minecraft Legends, vi ricordiamo che il gioco è disponibile anche su PC Game Pass, Xbox Game Pass e Xbox Cloud Gaming.

Age of Empires 4

Ad essere passato in sordina è anche la versione Xbox Series X|S di Age of Empires 4, che è arrivata nel corso dell'estate 2023 e ha permesso anche agli utenti console di godersi il quarto capitolo di una delle serie di strategici in tempo reale più amate in assoluto. Oltre ad essere compatibile con mouse e tastiera, l'edizione Xbox dell'RTS firmato Relic Entertainment gode del perfetto supporto al controller, periferica che è già stata adattata perfettamente a questo genere con la riedizione del vecchio capitolo (sulle nostre pagine trovate la recensione della versione Xbox di Age of Empires 2 Definitive Edition).