Twitch: gli utenti insultano una streamer disabile, ecco la sua risposta

Twitch: gli utenti insultano una streamer disabile, ecco la sua risposta
di

Nelle ultime ore è accaduto qualcosa di veramente sgradevole su Twitch, la celebre piattaforma di streaming. La streamer Aeyvi, disabile, è stata infatti insultata da alcuni spettatori che hanno messo in discussione i suoi problemi di salute.

Dei messaggi di questo tipo hanno sconvolto la ragazza, che è rimasta incredula di fronte alle parole degli hater. Una volta ripresa, la streamer ha parlato dei suoi problemi di salute, specificando come non soffra di paralisi come credevano gli utenti che hanno mosso gli insulti, ma di un'altra patologia che prende il nome di disfunzione autonomica (o disautonomia).

Ecco di seguito le parole della giocatrice di The Elder Scrolls Online:

"Non sono paralizzata, non ho mai affermato di esserlo. Soffro di disautonomia, la quale provoca attacchi che simili ad un infarto e che sono causati dal blocco di ossigeno e sangue in specifici punti del corpo senza possibilità di raggiungere il cervello. Per queste ragioni il mio cervello si comporta come se stessi avendo un infarto."

"Non posso credere che qualcuno abbia pensato queste cose. Non sono seduta su una sedia a rotella da un anno e mezzo per semplice divertimento. Non resto a casa per divertimento. Sono passati sette anni da quando ho iniziato a soffrire di questi problemi e ci è voluto un po' prima di riuscire a trovare un medico in grado di comprendere il mio stato."

"So che sto permettendo a queste persone di vincere mostrandomi triste, ma trovo disgustoso che qualcuno possa accusarmi di fingere poiché soffro di dolori cronici e questa patologia ha rovinato la mia gioventù. Ho subito la mia prima operazione all'età di 14 anni."

Insomma, ancora una volta la superficialità di alcuni utenti ha permesso che accadesse qualcosa del genere. Fortunatamente a compensare ci sono stati moltissimi spettatori della streamer che l'hanno confortata e hanno fatto in modo che questo terribile gesto venisse dimenticato in fretta.

FONTE: dexerto
Quanto è interessante?
7