Twitch vs Facebook Gaming vs YouTube: il mercato mobile fa la differenza

Twitch vs Facebook Gaming vs YouTube: il mercato mobile fa la differenza
di

Dopo il boom verificatosi nel periodo più duro della crisi sanitaria internazionale, il pubblico di Twitch, YouTube e Facebook Gaming ha iniziato a calare nel corso della primavera di quest'anno.

Ora, una nuova analisi rivela maggiori dettagli sull'andamento delle diverse piattaforme di streaming e creazione di contenuti. I dati raccolti da StreamElements e Rainmaker rivelano in particolare informazioni piuttosto interessanti sull'evoluzione delle tre piattaforme nel corso dell'ultimo periodo.

A giugno 2022, in particolare, Twitch ha dichiarato di aver accumulato 1,7 miliardi di ore di visualizzazioni da parte del pubblico. Nonostante l'imponenza del volume, prosegue il calo di performance per la piattaforma viola, che a maggio aveva potuto contare sulla visione di 1,81 miliardi di ore di contenuti. Specularmente, crescono invece gli spettatori di Facebook Gaming, con un aumento di ben il 21%, che porta il totale delle ore mensili visualizzate a raggiungere quota 425 milioni. Stando agli analisti di StreamElements, la divergenza nei trend sarebbe legato alla crescente attenzione di Facebook Gaming per i mercati emergenti, a fronte di una stazionaria attenzione di Twitch per il settore PC e console. A corredo, YouTube Gaming mette a segno a giugno circa 290 milioni di ore di contenuti visionati, principalmente legati al gaming su mobile.

Nel frattempo, cambiano le regole per la richiesta dei compensi su Twitch, anche in Italia.

Quanto è interessante?
2