Ubisoft: Assassin's Creed e Far Cry crescono e registrano ottimi risultati

Ubisoft: Assassin's Creed e Far Cry crescono e registrano ottimi risultati
di

Ubisoft ha annunciato che durante l'ultimo anno fiscale (concluso il 31 marzo scorso) i giochi delle serie Assassin's Creed e Far Cry hanno riscosso un ottimo successo, così come altri titoli del catalogo come il sempreverde Rainbow Six Siege.

Per quanto riguarda Assassin's Creed, Ubisoft fa sapere che "i ricavi netti di Assassin's Creed sono quasi raddoppiati rispetto al FY20, l'anno precedente privo di uscite, grazie a una performance stellare di Assassin's Creed Valhalla."

Valhalla è stato supportato da un fitto programma di contenuti post lancio, fattore che ha aiutato a mantenere ed aumentare il numero di utenti unici su base annuale. Assassin's Creed Valhalla è il secondo gioco che ha generato più profitti in assoluto nella storia di Ubisoft, il publisher sottolinea inoltre le ottime performance degli altri giochi della serie, tra cui Assassin's Creed Odyssey.

Far Cry ha avuto il suo miglior anno di sempre "grazie a una performance molto solida del catalogo precedente e, naturalmente, all'uscita di Far Cry 6, che i giocatori hanno apprezzato molto, con un forte piano post-lancio." Il primo weekend gratis di Far Cry 6 ha conquistato oltre un milione di giocatori, Ubisoft inoltre si sofferma sulla crescita del tempo di gioco e tempo di gioco medio rispetto a Far Cry 5.

Anche Rainbow Six ha performato bene: "Rainbow Six ha registrato una crescita del fatturato netto grazie all'espansione del marchio con l'uscita di Extraction. La Stagione 1 di Rainbow Six Siege Anno 7 ha ricevuto un'accoglienza molto positiva grazie all'introduzione di contenuti significativi."

Infine, For Honor e Brawlhalla registrano un trend molto forte e in crescita, così come Mario + Rabbids Kingdom Battle definito dalla compagnia "un titolo evergreen."

Quanto è interessante?
3