Ubisoft: dipendenti ancora fortemente critici verso gli NFT, secondo un nuovo report

Ubisoft: dipendenti ancora fortemente critici verso gli NFT, secondo un nuovo report
INFORMAZIONI GIOCO
di

Il rapporto tra Ubisoft ed i suoi dipendenti continua ad essere molto complicato, a causa soprattutto della decisione di allargare i propri orizzonti verso NFT, blockchain e le analoghe tecnologie emergenti, già implementate all'interno di Ghost Recon Breakpoint con la nascita del servizio Ubisoft Quartz.

Sono numerosi i lavoratori che non vedono affatto di buon occhio questa svolta della propria compagnia, manifestando il loro malcontento in precedenti occasioni. Ed a poco sembra essere servita l'iniziativa di regalare NFT ai dipendenti Ubisoft più scettici dato che, secondo un nuovo report di Bloomberg realizzato da Jason Schreier, la situazione non sembra essere affatto cambiata. Dopo che i dirigenti hanno ancora una volta ribadito l'interesse ad allargare i propri modelli di business verso gli NFT, offrendosi però di rispondere a qualunque tipo di dubbio o domanda sull'argomento, la message board interna di Ubisoft è stata riempita con centinaia di commenti negativi degli impiegati, che ribadiscono ancora una volta la loro contrarietà a questa svolta lavorativa.

"Stiamo gareggiando con EA per il titolo di compagnia videoludica più odiata dal pubblico? Perché è così che vinciamo", ha scritto un dipendente, mentre un collega è stato ancora più diretto: "La nostra fiducia nei confronti della dirigenza è già stata scossa dai casi di molestie, e adesso questo?". Alcuni sviluppatori hanno tra l'altro firmato i messaggi usando i loro nomi e cognomi, affermando che il focus principale di Ubisoft dovrebbe essere rivolto esclusivamente ai giochi: "Sapete con cos'altro si fanno un sacco di soldi? Realizzando spettacolari, divertenti e sconvolgenti blockbuster. Perché quindi non ci concentriamo su ciò?", evidenzia un programmatore.

Nonostante il generale malcontento interno, però, al momento il colosso francese non sembra voler fare marcia indietro. Del resto, nelle scorse settimane, un dirigente di Ubisoft ha difeso gli NFT dicendo che i giocatori non li hanno ancora capiti. A questo punto è inevitabile attendersi nel prossimo futuro l'inclusione di ulteriori produzioni nel programma Ubisoft Quartz.

Quanto è interessante?
3