Ubisoft: in sviluppo una tecnologia nextgen per animazioni realistiche in Deep Learning

Ubisoft: in sviluppo una tecnologia nextgen per animazioni realistiche in Deep Learning
di

Come antipasto delle informazioni che condividerà dal palco digitale del SIGGRAPH 2020, il programmatore e ricercatore Daniel Holden di Ubisoft Montreal mostra l'ambiziosa tecnologia in Deep Learning che sta sviluppando per rendere ancora più realistiche e naturali le animazioni nei giochi nextgen.

La tecnologia in questione, spiega l'esperto di Ubisoft Montreal, si baserà sul Machine Learning e sugli ultimi avanzamenti compiuti nelle IA Neurali per abbattere il quantitativo di memoria utilizzato dalle tecniche tradizionali di Motion Matching.

A corredo della documentazione che sintetizza i benefici e le caratteristiche di questo nuovo sistema di sviluppo delle animazioni in Deep Learning troviamo anche dei brevi filmati esplicativi che testimoniano le enormi potenzialità di questa tecnologia.

Servendosi di tale sistema, Holden riferisce di poter creare in maniera automatica e senza alcuno sforzo un enorme database di animazioni, il tutto sfruttando la potenza computazionale e l'intelligenza artificiale di una Rete Neurale. In questo modo, riferisce l'autore di Ubisoft, sarà possibile dare forma a videogiochi nextgen con personaggi, creature, animali ed esseri astratti dotati di animazioni estremamente realistiche, capaci oltretutto di reagire e adattarsi all'ambientazione circostante.

Prima di lasciarvi al tweet di Holden con il filmato dimostrativo sul Motion Matching in Deep Learning del colosso videoludico francese, vi ricordiamo che Ubisoft Montreal ha collaborato con 14 studi per creare Assassin's Creed Valhalla e, alla fine del 2019, si è vista cancellare un gioco misterioso dopo tre anni di sviluppo.

Quanto è interessante?
8