Ubisoft: risultati inferiori causa posticipi, buone performance per Rainbow Six Siege

Ubisoft: risultati inferiori causa posticipi, buone performance per Rainbow Six Siege
di

Nel corso dell'ottobre dello scorso anno, i vertici di Ubisoft hanno annunciato il posticipo di Watch Dogs Legion, Rainbow Six Quarantine e Gods & Monsters.

I titoli, originariamente attesi per il periodo di febbraio - marzo 2020, sono ad oggi ancora privi di una nuova data di pubblicazione. Evidentemente, tale scelta ha avuto un impatto sui risultati finanziari realizzati dalla software house nel corso dell'attuale anno fiscale, che andrà a concludersi in data 31 marzo. Questo elemento è stato recentemente riconosciuto da Yves Guillemot, CEO Ubisoft.

In un recente meeting finanziario, quest'ultimo ha tuttavia evidenziato i buoni risultati registrati nel periodo ottobre-dicembre grazie a titoli già presenti sul mercato: "Nonostante l'attuale anno fiscale sia molto al di sotto delle nostre aspettative iniziali, il terzo trimestre fiscale ha visto performance eccellenti da parte di diversi titoli già parte del nostro catalogo - in particolare Rainbow Six Siege, Assassin's Creed Odyssey, The Crew 2 e Mario + Rabbids Kingdom Battle - e dalla pubblicazione di Just Dance 2020 [...]".

Nella medesima occasione, Guillemot ha inoltre reso noto che il team di Ubisoft ha migliorato la propria struttura organizzativa interna al fine di concentrare l'attenzione su titoli ad alto potenziale, in particolare su cinque nuovi giochi AAA.

FONTE: Twinfinite
Quanto è interessante?
4