Ubisoft: ultimo semestre 'oltre le aspettative', merito di Assassin's Creed e Rainbow Six

Ubisoft: ultimo semestre 'oltre le aspettative', merito di Assassin's Creed e Rainbow Six
di

Ubisoft ha rivelato i suoi ultimi risultati finanziari, relativi alla prima metà dell'attuale anno fiscale terminata a settembre 2022, e dai nuovi dati arrivano segnali positivi per il colosso francese, che considera superiore alle aspettative quanto registrato finora.

Le vendite nette in particolare crescono del 3,6% rispetto a quanto registrato nello stesso periodo del precedente anno fiscale, con ricavi totali pari a 699 milioni di euro. A guidare questo dato c'è una crescita notevole dei ricavi da contenuti digitali, pari a 642 milioni che corrispondono quindi al 92% dei ricavi totali ed aumentati del 15% su base annuale.

Gran parte di questi risultati sono legati dalle grandi performance economiche toccate sia dal franchise di Assassin's Creed che da Rainbow Six Siege, con quest'ultimo che continua ad essere una certezza per Ubisoft: a distanza di sette anni dal suo lancio originale su PS4, Xbox One e PC (avvenuto a dicembre 2015), il gioco ha toccato quota 85 milioni di giocatori unici e segnando una crescita nei ricavi pari al 18% rispetto a quanto registrato nel medesimo periodo del 2021. Molto bene anche Assassin's Creed Valhalla, che ha superato i 20 milioni di utenti unici.

Sia il CEO Yves Guillemot che il CFO Frederick Duguet si dicono molto soddisfatti di quanto ottenuto finora, assicurando un focus sempre maggiore sul franchise di Assassin's Creed, oltre a voler investire maggiori risorse anche sui brand di Rainbow Six e The Division. Viene inoltre rivelato che anche Mario + Rabbids Sparks of Hope per Nintendo Switch si sta rivelando un successo, grazie ad un lancio molto positivo.

Per il prossimo futuro è confermato Assassin's Creed Mirage in uscita nel 2023, sebbene per il momento non sia stata rivelata una data definitiva. Di recente Ubisoft ha inoltre nuovamente rinviato Skull & Bones, ora atteso per il 9 marzo 2023.

Quanto è interessante?
3