Ubisoft si espande in Quebec

di

Ubisoft annuncia una nuova fase di sviluppo della sua attività in Quebec, Canada. La società, che attualmente conta oltre 1600 dipendenti nell'intera provincia, ha deciso di investire un'ulteriore quota di 454.1 milioni di dollari canadesi (295.6 milioni di euro)  nei prossimi sei anni, con l'obiettivo di portare il numero totale di dipendenti a 3000 entro il 2013. Questa previsione supera gli attuali obiettivi di sviluppo per il periodo 2005-2010 di un valore superiore ai 1000 dipendenti.

Per incoraggiare lo sviluppo di questa terza fase dell'espansione del Gruppo nella provincia, entrambi i governi di Quebec e Canada continueranno a supportare Ubisoft.

Il piano per la creazione di 1000 nuovi posti di lavoro ruota attorno a due obiettivi principali:

•    Il Gruppo ha stabilito un obiettivo pari a 500 nuove posizioni nella produzione di videogiochi in Quebec entro il 2013.  
•    Ubisoft inaugurerà un nuovo centro di produzione specializzato nella creazione di contenuti cinematografici digitali e grafica generata al computer (CGI). La missione dello studio sarà di produrre cortometraggi di animazione ispirandosi ai diversi brand di Ubisoft. Attualmente è in lavorazione un cortometraggio di otto minuti basato sull'atteso Assassin's Creed. Entro il 2013, il nuovo studio CGI conterà altri 500 nuovi specialisti.

L'annuncio è stato fatto da Yves Guillemot, CEO e Presidente di Ubisoft, e da Yannis Mallat, Direttore Generale dello studio Ubisoft di Montreal, in presenza  di Jean Charest, Primo Ministro del Quebec, l'onorevole Jean-Pierre Blackburn, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico del Canada, Raymond Bachand, Ministro dello Sviluppo Economico, dell'Innovazione e del Commercio, Michelle Courchesne, Ministro del Lavoro e della Solidarietà Sociale e Gérald Tremblay, Sindaco di Montreal.

"Nel 1997 Ubisoft ha deciso di scommettere sull'enorme potenziale creativo del Quebec" ricorda Yves Guillemot.  "Dieci anni dopo, lo studio di Montreal è diventato la forza guida dietro la creazione e lo sviluppo di brand leggendari come Prince of Persia, Splinter Cell e l'atteso Assassin's Creed. Lo studio di Montreal è stato recentemente classificato come il 4° studio di sviluppo nel mondo da Game Informer, una delle più autorevoli riviste del settore. Oggi, stiamo continuando la nostra strategia basata sull'innovazione grazie a nuovi investimenti nei nostri team creativi localizzati in Quebec"

Quanto è interessante?
0