Ubisoft: Vivendi vende le sue azioni dopo il tentativo fallito di scalata

Ubisoft: Vivendi vende le sue azioni dopo il tentativo fallito di scalata
INFORMAZIONI GIOCO
di

Negli ultimi due anni, Vivendi aveva tentato il colpaccio e aveva provato di effettuare la scalata ad Ubisoft, comprando il maggior numero di azioni possibile e cercando di diventarne dunque l'azionista di maggioranza per controllare la società.

La manovra non è riuscita, anche per via dei tentativi di Yves Guillemot stesso e della sua famiglia, di acquistare a loro volta altre azioni per contrastare la mossa della società.

Come da accordi dunque, Vivendi aveva deciso di vendere tutte le sue azioni ed uscire dalla compagnia. L'azienda ha ora annunciato di aver completato l'operazione, e di aver dunque terminato la sua partecipazione con Ubisoft, impegnandosi a non acquistarne altre azioni per un periodo di almeno cinque anni.

L'azienda manterrà invece una quota di maggioranza di Gameloft, acquistata per 181 milioni di dollari nel 2015, e secondo alcune voci è comunque intenzionata ad acquisire una posizione di forza nell'industria videoludica, vedremo in futuro con quali mosse.

Nel frattempo Ubisoft stessa ha visto l'ingresso di altri due azionisti a lungo termine, anche se per ora con quote di minoranza: si tratta del colosso cinese di Tencent, che ha acquistato il 5% della compagnia, e del Canada's Ontario Teachers' Pension Plan, che invece ora detiene il 3.4% di azioni.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
5