Ubisoft: Yves Guillemot vuole introdurre il cross-play in tutti i giochi del catalogo

Ubisoft: Yves Guillemot vuole introdurre il cross-play in tutti i giochi del catalogo
INFORMAZIONI GIOCO
di

Recentemente Ubisoft ha introdotto il supporto cross-play al titolo free-to-play Brawlhalla su tutte le piattaforme. Il CEO della società francese, Yves Guillemot, ha dichiarato di volere estendere lo stesso trattamento a tutti i titoli del catalogo.

Yves Guillemot, nell'ambito del report agli azionisti per il secondo trimestre dell'azienda, ha infatti dichiarato: " Il nostro obbiettivo è quello di introdurre, nel tempo, il cross-play in tutti i giochi PvP che abbiamo". Attualmente, Brawlhalla è l'unico titolo Ubisoft multi-piattaforma ad avere il cross-play. Sempre più giochi stanno aprendo le porte a questa funzionalità: Fortnite, Minecraft, Dauntless e l'ultimo Call of Duty: Modern Warfare. Tradizionalmente, l'unica opposizione all'implementazione del cross-play è stata fatta da Sony ma negli ultimi tempi, il sempre maggior numero di richieste da parte degli sviluppatori e dell'utenza, potrebbe aver fatto cambiare idea al colosso giapponese. Ubisoft potrebbe quindi aprire le porte del cross-play ad alcuni dei titoli più indicati per questo genere di supporto come Rainbow Six Siege, la serie Ghost Recon, The Division 2 e For Honor.

Ubisoft ha anche parlato della next-gen e dei progetti futuri della società, in particolare su PlayStation 5 e Xbox Scarlett. Recentemente la società, nel rinviare Watch Dogs Legion, R6 Quarantine e Gods & Monster, ha annunciato l'arrivo di due nuovi giochi tripla A.

Quanto è interessante?
7