di

Le potenzialità mostrate dalle più recenti Tech Demo in Unreal Engine 5 sono incredibilmente promettenti. In attesa di veder prendere vita ai primi videogiochi nel nuovo engine, il team di Quixel Megascans ha realizzato un progetto imponente.

Con una piccola squadra composta da soli tre artisti, ai quali si sono poi aggiunti una manciata di esperti da Epic Games, la compagnia ha infatti dato il via ad una sfida ambiziosa. Con novanta giorni a disposizione, Quixel puntava a dare vita ad una serie di dettagliate ambientazioni in Unreal Engine 5, tutte sviluppate in soli pochi giorni.

Sfruttando lo strumento Quixel Megascans, l'Unreal Engine 5, gli asset di Sketchlab e dell'Unreal Engine Marketplace, gli artisti hanno superato le aspettative, realizzando ben 40 ambientazioni 3D animate da Lumen e Nanite in tempo reale. I risultati derivanti dal progetto, battezzato "Novanta giorni in Unreal Engine 5", sono poi stati presentati con un ricco video dedicato. Il filmato, che potete visionare direttamente in apertura a questa news, propone scenari davvero suggestivi, da lussureggianti foreste a templi dalle atmosfere esotiche, passando per portali sacri giapponesi e spiagge incontaminate. Cosa ne pensate del risultato finale?

Al momento, i giochi in sviluppo in Unreal Engine 5 sono piuttosto numerosi, e includono grandi produzioni molto attese, come Hellblade II: Senua's Saga, in sviluppo presso Ninja Theory.

Quanto è interessante?
5