Una giuria stabilirà se Valve possiede davvero i diritti su DOTA 2

di

Due sviluppatori mobile hanno realizzato dei cloni di DOTA 2 per smartphone, spingendo Valve a fare ritirare i giochi dal mercato. Tuttavia, gli sviluppatori sono convinti che sarebbe la stessa compagnia americana a non detenere i diritti sul popolare Moba per PC, chiedendo l'azione di un giudice.

I due sviluppatori mobile, Lilith Games e uCool (molto popolari in Cina), hanno realizzato Heroes Charge e Dota Legends, due giochi per smartphone ispirati a Dota 2. Valve ha invitato gli sviluppatori a ritirare i giochi dal mercato, ma le due software house non si sono lasciate intimorire dal colosso americano, accusandolo anzi a sua volta di non detenere i diritti su Dota 2, visto che il popolare Moba per PC sarebbe stato realizzato in origine utilizzando una licenza open source.

In effetti Dota è nato come una mod open source di Warcraft 3, come si può leggere in un post pubblicato nel 2004 sul forum ufficiale di Warcraft, ripescato per l'occasione dallo sviluppatore uCool. Basandosi su queste considerazioni, i due sviluppatori mobile hanno chiesto a un giudice di annullare l'azione legale di Valve, che a questo punto dovrà stabilire se l'azienda di Gabe Newell detiene davvero i diritti su Dota 2. Cosa ne pensate?

Per tutte le altre novità vi rimandiamo alla nostra rubrica con le notizie più importanti della settimana.

FONTE: Kotaku
Quanto è interessante?
4

DOTA 2

DOTA 2
  • In Uscita su
  • Pc
  • Genere: Gioco di Ruolo
  • Sviluppatore: Valve
  • Lingua: Tutto in Inglese
  • Sito Ufficiale: Link
  • Caratteristiche tecniche
  • +

Quanto attendi: DOTA 2

Hype
Hype totali: 85
64%
nd