Uncharted: Sully stava per diventare protagonista, poi Naughty Dog ha preferito Chloe

Uncharted: Sully stava per diventare protagonista, poi Naughty Dog ha preferito Chloe
di

Il ritorno sul mercato di Uncharted 4: Fine di un Ladro e Uncharted: L'Eredità Perduta sotto forma di una nuova collection per PlayStation 5, ha fornito ai suo creatori l'assist perfetto per raccontare alcuni interessanti aneddoti sulla lavorazione dei giochi originali.

Shaun Escayg, Creative Director de L'Eredità Perduta e Lead Cinematic Animator di Fine di un Ladro, ha ad esempio svelato che per un certo periodo di tempo Naughty Dog ha valutato la possibilità di creare un nuovo Uncharted con Victor Sullivan come protagonista.

Nonostante il ciclo narrativo di Nathan Drake fosse giunto alla sua naturale conclusione, dopo Uncharted 4: Fine di un Ladro i cagnacci non si sentivano ancora pronti per lasciare la serie, dunque cominciarono un lungo periodo esplorativo alla ricerca di un nuovo protagonista. La scelta, inizialmente, ricadde sul mentore e compagno di mille (dis)avventure Sully, ma mentre sperimentavano "mettendo personaggi assieme" e "separandoli", giunsero tuttavia alla conclusione che Chloe sarebbe stata una protagonista migliore.

"Mi sono affezionato a Chloe", ha dichiarato Escayg, "perché è sempre stato un personaggio intrigante. Così egocentrico, così egoista. Ti veniva voglia di sapere come ha fatto a diventare così. E quando la unisci a Nadine - una ladra e una mercenaria - viene a crearsi un disastro che ti induce a pensare 'Oh mio Dio, questo è proprio un grande conflitto'".

La scelta, alla fine, è ricaduta su Chloe Frazer, la quale è diventata protagonista di Uncharted: L'Eredità Perduta, uno dei due giochi inclusi in Uncharted: Raccolta Eredità dei Ladri per PlayStation 5. Chissà che l'idea di Sully protagonista non venga ripresa per Uncharted 5, la cui esistenza è stata tutto fuorché smentita da Naughty Dog...

Quanto è interessante?
6