Undead Labs: Microsoft punta ad avere i migliori giochi e il miglior hardware

di

Come saprete, Microsoft ha sorpreso i suoi fan all'E3 2018 annunciando di aver acquisito ben cinque nuovi studi, ora facenti parte dei team interni del colosso di Redmond. Appare chiaro, quindi, come la compagnia abbia intenzione di spingere sull'acceleratore per quanto riguarda il futuro dei propri titoli first party.

Fra le software house acquisite da Microsoft, troviamo anche quella di Undead Labs, che recentemente ha pubblicato State of Decay 2 su PC Windows 10 e Xbox One. Con questa acquisizione, Microsoft ha dichiarato di voler supportare maggiormente Undead Labs in futuro per permettere loro di creare uno State of Decay 3 che sfrutti per davvero tutte le potenzialità ancora inespresse dal franchise.

"Ho l'impressione che lavorerò su State of Decay per il prossimo futuro", ha dichiarato il designer director Richard Foge. "Personalmente, penso che Microsoft sta puntando al meglio. Non ci stanno girando intorno, vogliono davvero essere al top, vogliono avere i migliori giochi e il miglior hardware, e rendere felici i suoi consumatori".

Parole estremamente incoraggianti per i fan di Xbox, che possono a questo punto sperare più concretamente che Microsoft possa tornare presto a fare una concorrenza più spietata a Sony, che in questa generazione ha avuto vita più facile rispetto alla precedente.

Quanto è interessante?
10