VALORANT: in arrivo le nuove modalità di gioco Team Deathmatch e Premier

di

Dopo la distribuzione della Patch 6.0 per VALORANT, Riot Games rivela alcune delle più importanti novità in arrivo sul suo FPS competitivo. Nell’ultimo Dev Diary lo staff ha svelato quali sono i piani per il futuro di questo titolo, compresa l’introduzione del Team Deathmatch.

In seguito al lancio di Swift Play in Beta, nuova modalità che consente ai giocatori di divertirsi con una partita rapida senza lo stesso livello di impegno delle competitive, Riot Games si appresta a introdurre una nuova modalità Team Deathmatch insieme ad altri nuovi modi di giocare. A confermarlo è stata Anna Donlon assieme al game director Andy Ho, che ha poi aggiunto l’arrivo della modalità Pro in-client, Premier.

Donlon è poi scesa leggermente nei dettagli di ambedue le feature inedite, precisando tuttavia che il team responsabile di VALORANT sta ancora valutando la rimozione delle abilità degli agenti per la modalità Deathmatch a Squadre, rendendola più casual e vicina a un classico FPS. Premier, invece, avvicinerà molto di più i giocatori all’esperienza tipica negli esport, con la rimozione avanzata delle mappe nella classica fase pick & ban e altri strumenti.

Il futuro di VALORANT sembra quindi focalizzato sul rendere l'esperienza di gioco piacevole a qualsiasi player, garantendo divertimento a chi proviene da titoli come COD e offrendo uno spazio competitivo molto interessante e ricco di opportunità a chi intende dare il suo meglio nelle Ranked.

Quanto è interessante?
1