di

Di tanto in tanto è bello fermarsi un attimo, distogliere l'attenzione dai giochi appena usciti e da quelli in arrivo, e guardarsi indietro. Il mondo videoludico è ricco di storie e retroscena interessanti, come quelli inerenti a due dei più grandi FPS di sempre, Goldenye 007 e Half-Life, riemersi in rete nei giorni scorsi.

GoldenEye 007 vide la luce nel 1997 su Nintendo 64, andandosi presto a configurare come una delle killer app della console di Kyoto. Il titolo sviluppato da Rare dimostrò che gli sparatutto in prima persona potevano funzionare perfettamente anche su console, mettendo sul piatto una campagna per giocatore singolo appassionante, fasi stealth e un multiplayer per quattro giocatori davvero innovativo per l'epoca. A rendere ancor più grande GoldenEye 007 ci pensò la sapiente implementazione dell'Intelligenza Artificiale dei nemici, con routine comportamentali complesse nonostante gli ovvi limiti dell'hardware.

Un recente video del canale YouTube AI and Games ha approfondito l'argomento, spiegando che Rare decise di costruire l'intero gioco attorno all'Intelligenza Artificiale, e non viceversa. Il produttore e director del gioco, Martin Hollis, nel 2004 dichiarò: "La cosa importante è mostrare ai giocatori l'IA. Non avrebbe senso avere un'IA sofisticata che i giocatori non sono in grado di notare". Tutti i livelli e le meccaniche di gameplay vennero costruite attorno a questi concetti, accompagnando i giocatori lungo i livelli da un nemico all'altro e assicurandosi che ogni singolo comportamento fosse perfettamente visibile.

GoldenEye 007 stupì giocatori, critica e anche gli addetti ai lavori. A quanto pare, anche i ragazzi di Valve, che all'epoca stavano lavorando ad Half-Life, un'altra pietra miliare del genere, ne rimasero affascinati, al punto che decisero di modificare un bel po' di cose durante lo sviluppo. A dichiararlo è stato un altro sviluppatore di GoldenEye 007 nel 2004, David Doak, che ha avuto modo di parlare con degli impiegati di Valve dopo il lancio di Half-Life. Lo sviluppatore non ha spiegato nel dettaglio cosa venne cambiato, ma quasi sicuramente si riferiva all'Intelligenza Artificiale.

Quanto è interessante?
5