Valve in cerca di nuovi collaboratori esperti in campo software e hardware

di

Dopo alcuni anni di stasi, incentrati perlopiù sulla gestione di Steam, sembra che Valve stia tornando man mano a puntare ad un ruolo più attivo all'interno dell'industria dei videogame. La compagnia ha infatti aggiornato i suoi listini di lavoro, dove gli interessanti possono dirigersi per candidarsi per vari ruoli specifici.

Tra i collaboratori ricercati da Valve, troviamo esperti nel campo artistico, dell'audio design, business development, game design, ingegneria del software e hardware, scrittura e molto altro ancora. Potete trovare tutti i dettagli del caso raggiungendo il sito ufficiale di Valve Corporation.

Risulta insomma abbastanza chiaro che le cose si stiano finalmente muovendo in casa Valve. La compagnia capitanata da Gabe Newell ha di recente acquisito la software house Campo Santo, attualmente al lavoro su In the Valley of Gods, ma ha anche intenzione di tornare a sviluppare giochi di sua proprietà. Dopo il lancio di Artifact, Valve sarebbe al lavoro su due nuovi giochi "top secret", citati per qualche momento sul sito ufficiale dell'azienda, prima che la pagina di riferimento fosse rimossa.

Rimaniamo dunque in attesa di eventuali novità riguardo ai nuovi progetti di Valve. Magari, in occasione dell'E3 2018, potrebbero arrivare delle importanti novità in merito. Per questo motivo, vi raccomandiamo di continuare a seguire le nostre pagine per non perdervi i prossimi aggiornamenti.

Quanto è interessante?
2