Valve si prepara alla nextgen e assume psicologi, economisti e statistici

Valve si prepara alla nextgen e assume psicologi, economisti e statistici
INFORMAZIONI GIOCO
di

Dopo aver smentito con l'annuncio del progetto VR di Half-Life Alyx che Valve non sviluppa più giochi perchè guadagna troppo con le microtransazioni, l'azienda guidata da Gabe Newell si proietta al futuro dell'industria videoludica e si dice pronta ad assumere psicologi, economisti e statistici.

Come riportato dalla redazione di The Loadout, le alte sfere di Valve hanno infatti deciso di aprire diverse posizioni lavorative all'interno della compagnia per inserire nel proprio organico delle figure professionali che, solo apparentemente, hanno ben poco a che fare con il medium videoludico.

Per quanto riguarda gli incarichi da affidare agli psicologi, l'azienda statunitense riferisce che dovranno "creare prodotti eccezionali che le persone useranno e apprezzeranno, contribuendo a dare alla compagnia una visione più ampia sul comportamento umano e sulle motivazioni alla base delle scelte compiute dalle persone nella vita di tutti i giochi. Riteniamo che tutti gli sviluppatori di videogiochi siano, in un certo senso, degli psicologi sperimentali, ecco perchè siamo alla ricerca di psicologi con capacità di ricerca superiori che ci aiuti ad applicare le conoscenze e le metodologie della psicologia alla progettazione dei giochi futuri".

Non meno importante è poi l'impegno che sarà affidato agli economisti e agli statistici che verranno integrati nei team di sviluppo futuri di Valve, o almeno questa è la missione prefissata dall'azienda americana quando spiega che "vogliamo sfruttare l'esperienza e i metodi di ricerca degli statistici e degli economisti per creare videogiochi ancora più avvincenti. Una cosa che abbiamo qui in Valve sono i dati, moltissimi dati. Per questo siamo alla ricerca di figure professionali che ci aiutino a struffare tutte queste informazioni per prendere decisioni migliori e migliorare l'esperienza dei nostri clienti".

In attesa di capire quale percorso intraprenderà Valve nella nextgen, vi ricordiamo che Half-Life Alyx arriverà a marzo su PC e potrà essere fruito solo ed esclusivamente con un visore VR: in compenso, il kolossal in realtà virtuale avrà una quantità di contenuti paragonabile ad Half Life 2.

Quanto è interessante?
3