Vanguard: Remedy stringe un accordo con Tencent per il suo primo GaaS free-to-play

Vanguard: Remedy stringe un accordo con Tencent per il suo primo GaaS free-to-play
INFORMAZIONI GIOCO
di

Dopo aver finalmente svelato Alan Wake 2 ai TGA 2021 e aver mostrato nuovamente in azione lo sparatutto CrossFireX, Remedy Entertainment continua a lavorare su altri progetti videoludici che la software house finlandese ha intenzione di lanciare sul mercato nei prossimi mesi ed anni.

Dopo essersi avvicinata ad Epic Games, lo studio di Sam Lake stringe un nuovo accordo con il colosso cinese Tencent per lo sviluppo, la distribuzione e la localizzazione di Vanguard (nome in codice). Si tratta del primo Game as a Service free-to-play firmato Remedy, e si presenterà nelle vesti di uno sparatutto cooperativo che saprà unire un gameplay reattivo e frenetico con la classica caratterizzazione narrativa di cui sono intrise le produzioni della software house.

Il gioco è sviluppato in Unreal Engine per PC e console non meglio specificate. Remedy si occuperà dello sviluppo (co-finanziato da Tencent) e della pubblicazione in tutto il mondo, eccezion fatta per i mercati asiatici selezionati, dove Tencent localizzerà e distribuirà il titolo.

Vanguard può contare su un budget di sviluppo tipico dei tripla A di Remedy, ed attualmente si trova in proof-of-concept, ovvero nella fase immediatamente precedente alla produzione attiva. Come parte dell'accordo, Remedy ha anche concesso in licenza a Tencent i diritti mondiali per sviluppare e pubblicare una versione mobile del gioco.

Remedy Entertainment ha promesso che Vanguard costituirà la risposta ai co-op multiplayer troppo ripetitivi.

FONTE: remedy
Quanto è interessante?
4