di

Il canale CNBC ha dedicato un servizio alla console Microsoft dal titolo "Why Xbox Failed In Japan", con l'obiettivo di capire le principali cause che hanno contribuito allo scarso successo del brand Xbox in Giappone, presente da anni sul territorio asiatico ma mai protagonista di performance convincenti.

La rete ha intervistato personaggi chiave nell'ideazione e commercializzazione di Xbox, da Seamus Blackey (il papà di Xbox, insieme a Ed Fries e J. Allard) a Denise Chaudhari (industrial designer a cui si deve il look della prima console Microsoft), la parte più interessante riguarda però il dato relativo alle console Xbox One vendute dal 2013 ad oggi.

Secondo quanto riportato infatti Xbox One avrebbe piazzato 46.9 milioni di pezzi in tutto il mondo dal novembre 2013 al secondo quarto del 2019, almeno secondo i dati forniti da IDC. Nello stesso lasso di tempo, sottolinea il servizio, PS4 ha raggiunto quota 99.8 milioni di pezzi distribuiti a livello globale.

Delle 46.9 milioni di Xbox One distribuite a livello mondiale solo lo 0.3% sono state vendute in Giappone, segno dell'evidente scarso appeal del brand in questo territorio. E' difficile dire quanto i numeri riportati per Xbox siano vicini alla realtà, poichè Microsoft ha smesso ormai da molti anni di comunicare i dati relativi alle unità distribuite, si tratta dunque di informazioni ottenute tramite gli archivi, le previsioni e le elaborazioni del gruppo IDC.

Quanto è interessante?
12