Videogiochi e controller arcade per retrogaming: Hori interpella i fan con un sondaggio

Videogiochi e controller arcade per retrogaming: Hori interpella i fan con un sondaggio
di

La crescita inarrestabile dei videogiochi sta ampliando sensibilmente anche il bacino di appassionati di retrogaming e, di riflesso, gli acquirenti di accessori e console "per nostalgici". Lo rimarca anche Hori con un sondaggio, rivolto sempre ai retrogamer, per finalizzare il prototipo di un evoluto controller arcade.

Nel rivolgersi ai fan di videogiochi del passato, il noto produttore giapponese desidera infatti conoscere il parere degli appassionati e ricevere dei suggerimenti per completare il progetto del prototipo del controller presentato nel corso dell'ultimo evento in streaming di Arcade Archives.

Il dispositivo in questione, dalle linee rigorosamente classiche e con un'ergonomia a dir poco "essenziale", riprende e adatta le pulsantiere dei cabinati anni '80 e '90 ai layout dei pad moderni, consentendone così l'utilizzo nei contesti videoludici più disparati.

Il sondaggio indetto da Hori, rivolto per il momento al solo pubblico nipponico (o comunque a chi conosce la lingua giapponese), presenta un modulo per avanzare consigli e inviare feedback ma comprende anche dei diagrammi esplicativi con delle varianti del prototipo che suggeriscono l'adozione di un design modulare, in maniera non troppo dissimile da quanto proposto da Microsoft con il mai troppo premiato Xbox Adaptive Controller.

Solo al termine del sondaggio indetto da Hori scopriremo le reali intenzioni della compagnia giapponese e il design finale di questo controller arcade che, presumibilmente, potrà essere utilizzato in multipiattaforma su PC, Nintendo Switch, PS4, Xbox One, PS5, Xbox Series X/S e, perché no, su sistemi mobile iOS e Android tramite adattatori o connessioni wireless.

Quanto è interessante?
4