di

La Comic Sponde attualmente in atto a Laveno Mombello ha offerto una nuova occasione per tornare a discutere della Virtual Photography, che negli ultimi anni è riuscita a regalarci dei risultati sempre più sorprendenti grazie agli strumenti che gli sviluppatori di videogiochi mettono in mano agli utenti.

Il nostro Francesco Fossetti ha diretto l'interessante incontro tenutosi nella dimensione istituzionale della Sala Consiliare del Comune di Laveno Mombello in cui abbiamo affrontato l'argomento della fotografia digitale legata al mondo videoludico. Ad accompagnarci ci sono stati sia artisti già conosciuti dai lettori di Everyeye, tra cui Emanuele Bresciani e Cristiano Bonora, che dei volti nuovi come Davide di Tria e Francesco Favero. Attraverso una selezione di suggestive immagini catturate in-game abbiamo trattato le caratteristiche della Virtual Photography, dei risultati unici che è possibile ottenere sfruttandola, ma anche dei limiti tecnologici che ancora permangono e che la differenziano dalla fotografia tradizionale.

Tra i giochi presi in esame compaiono diverse esclusive PlayStation, che da alcuni anni a questa parte presentano una Photo Mode tra le loro funzionalità più distintive. Abbiamo dunque presenti giochi come Ghost of Tsushima, Marvel's Spider-Man Miles Morales, Demon's Souls e The Last of Us Parte II. Non manca però un gioco a marchio Xbox come Forza Horizon 4, o un franchise come Assassin's Creed che, con le sue accurate ricostruzioni storiche, regala infinite possibilità creative.

Per continuare a seguire tutte le nostre dirette vi invitiamo ad iscrivervi al canale Twitch di Everyeye. Potete inoltre supportarci abbonandovi gratuitamente al canale se già disponete di Amazon Prime.

Quanto è interessante?
2