di

L'acquisizione di Digital Extremes da parte di Tencent non frena le ambizioni nutrite dalla software house canadese con il progetto di Warframe. Al contrario, l'ultimo video diario conferma l'arrivo di tantissimi contenuti nel 2021, a cominciare dalle sorprese previste tra febbraio e marzo.

La nuova sussidiaria nordamericana di Tencent parte infatti dall'annuncio del Nightwave Intermission 3 di febbraio: nel corso di questa fase ingame sarà possibile partecipare a nuove attività e si assisterà alla reintroduzione di alcune ricompense passate.

Durante questa fase sarà possibile partecipare all'evento Star Days che si terrà dall'11 al 24 febbraio: i giocatori che vi parteciperanno potranno ottenere numerosi elementi per customizzare l'aspetto estetico e l'equipaggiamento dei propri guerrieri Tenno. Non meno importanti saranno poi le iniziative promosse da Digital Extremes per festeggiare il nuovo Anno Lunare, anch'esse previste per metà febbraio con ulteriori personalizzazioni da sbloccare e, soprattutto, con l'ingresso di Octavia Prime e delle sue armi distintive come una Shawzin con suoni da arpa.

Nei piani di supporto delineati dall'azienda canadese per i primi mesi del 2021, troviamo infine Call of the Tempestarii, un corposo aggiornamento che dovrebbe arrivare a marzo per accogliere nell'universo sci-fi di Warframe dei contenuti incentrati su Savagoth, su un nuovo guerriero e su una pletora di equipaggiamenti, armi e abilità inedite di cui sapremo di più nel corso delle prossime settimane.

Intanto, proseguono i lavori sulla versione Xbox Series X/S di Warframe che sarà disponibile, esattamente come avvenuto in anteprima su PlayStation 5, con un update che ottimizzerà il kolossal sparatutto per migliorarne il comparto grafico.

Quanto è interessante?
2