Warren Buffett compra il 9,5% di Activision e punta sul successo dell'affare con Microsoft

Warren Buffett compra il 9,5% di Activision e punta sul successo dell'affare con Microsoft
di

Da Omaha ci giunge notizia di una nuova mossa del multimiliardario Warren Buffett, che attraverso l'holding Berkshire Hathaway Inc. ha incrementato la sua quota di azioni di Activision dall'1,8% al 9,5%, scommettendo di fatto sulla riuscita dell'acquisizione della compagnia da parte di Microsoft, affare da 68,7 miliardi ancora al vaglio della FTC.

Buffett ha approfittato del calo delle azioni di Activision dovuto all'instabilità dei mercati. Attualmente vengono scambiate a 75,60 dollari, mentre Microsoft, quando ha avanzato la proposta di acquisizione lo scorso gennaio, ha accettato di comprarle a 95 dollari. Se l'affare dovesse andare in porto, la Berkshire Hathaway Inc. incasserà un bel po' di denaro. Buffett sta quindi chiaramente scommettendo sulla riuscita dell'acquisizione, con una manovra che nel gergo viene definita "merger arbitrage", e contro quegli investitori che invece puntano sul blocco dell'affare per mano della severa Federal Trade Commission.

La quota del 9,5% attualmente posseduta dalla Berkshire Hathaway Inc. vale circa 5,6 miliardi di dollari. "Se l'accordo va a buon fine, guadagniamo un po' di soldi", ha detto Buffett ieri 30 aprile ai suoi investitori durante la consueta riunione annuale ad Omaha, in Nebraska. "Se non va bene, chissà cosa succederà".

Lo scorso 28 aprile, ricordiamo, il 98% degli azionisti di Activision ha votato a favore dell'acquisizione da parte di Microsoft. Ciò significa che i contrari rappresentano una piccola minoranza e che quindi ora il destino dell'affare è nelle mani della FTC.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
7