di

Dopo aver analizzato temperature ed efficienza di Xbox Series X, il collettivo di Digital Foundry ha rivolto le proprie attenzioni sulla versione PC di Watch Dogs Legion per capire come si comporta il kolossal a mondo aperto di Ubisoft con Ray Tracing e DLSS.

I sempre attenti ragazzi di DF aprono così una finestra sulla dimensione distopica della Londra sci-fi di Watch Dogs Legion per avere un assaggio delle migliorie promesse dalle tecnologie videoludiche di ultima generazione, soprattutto in vista del lancio ormai imminente di Xbox Series X|S e PlayStation 5.

Come giustamente sottolineato da Alex Battaglia di Digital Foundry, WD Legion potrebbe rappresentare il banco di prova ideale per le capacità computazionali delle nuove piattaforme casalinghe di Sony e Microsoft, e questo perchè si tratta di un titolo che, già adesso, costituisce una sfida per i PC di fascia media anche senza l'attivazione del Ray Tracing.

Da questo punto di vista, è perciò interessante capire il reale impatto prestazionale degli effetti di illuminazione in DXR su PC "alla luce" (scusate la battuta) dell'implementazione del DLSS di NVIDIA e delle future soluzioni Super Sampling di AMD che, a detta della casa di Santa Clara, saranno disponibili su PC, PS5 e Xbox Series X e S nel corso del 2021. Prima di lasciarvi alla video analisi i DF, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it trovate la nostra recensione di Watch Dogs Legion, con la promessa dell'arrivo a breve di ulteriori approfondimenti sulle trasposizioni PS5 e Xbox Series X|S dell'avventura open world di Ubisoft.

Quanto è interessante?
2