Westworld utilizza il codice di Fallout Shelter? WB risponde alle accuse di Bethesda

di

La scorsa settimana WB Games ha pubblicato il gioco di Westworld su iOS e Android, l'app è subito balzata agli onori della cronaca a causa di una dichiarazione di Bethesda: la compagnia ha infatti accusato Warner di aver utilizzato parti del codice sorgente di Fallout Shelter, accuse che Warner rimanda fermamente al mittente.

Bethesda ha quindi portato Warner Bros in tribunale con l'obiettivo di bloccare la distribuzione del gioco su App Store e Google Play. WB si è espressa in merito con una nota inviata alla redazione di IGN USA: "Warner Bros è uno dei maggiori ideatori di proprietà intellettuali al mondo, compresa la serie Westworld, abbiamo dunque un enorme rispetto per i diritti di sfruttamento delle IP. Le accuse di Bethesda sono per noi sorprendenti e assolutamente prive di fondamento. Il team Behaviour Interactive ha assicurato che nessuna parte del gioco o del codice sorgente è condivisa con Fallout Shelter e Warner Bros non è in alcun modo intervenuta nello sviluppo del gioco, così come non abbiamo incitato i nostri partner ad utilizzare il codice sorgente dell'app Bethesda per concludere prima i lavori."

L'accusa di Bethesda insiste sul fatto che alcuni ex sviluppatori di Fallout Shelter siano ora dipendenti di Behaviour Interactive e dunque avrebbero utilizzato le loro conoscenze in materia e parte del codice per dare vita a Westworld. La vicenda non è ancora finita, si attende ora la sentenza del tribunale.

Quanto è interessante?
4