World War Z: AMD illustra le funzionalità legate alle GPU Radeon

World War Z: AMD illustra le funzionalità legate alle GPU Radeon
di

Dopo aver confezionato l'esplosivo trailer di lancio di World War Z, gli autori di Saber Interactive riferiscono di aver lavorato a stretto contatto con AMD per garantire la migliore esperienza di gioco a chi decide di affrontare il loro sparatutto post-apocalittico su di un PC equipaggiato con schede grafiche Radeon.

Una volta aggiornato il driver Radeon Adrenalin Edition alla versione 19.4.2, gli emuli di Brad Pitt che vorranno cavalcare la marea di zombie a suon di proiettili digitali servendosi della propria fida GPU AMD Radeon potrà scegliere di abbracciare le DirectX 11 o le librerie grafiche Vulkan per ottenere le prestazioni desiderate sia in 1080p che alle risoluzioni 1440p che 4K.

Grazie alla tecnologia Shader Intrinsics che permette di avere una connessione diretta di basso livello da World War Z alla GPU, inoltre, le prestazioni complessive delle GPU Radeon dovrebbero trarne ulteriore giovamento.

A migliorare ulteriormente l'utilizzo, l'efficienza e le prestazioni delle schede grafiche AMD Radeon abbiamo poi le tecnologie Rapid Packed Math e Async Compute, per ottenere una più elevata frequenza di aggiornamento delle immagini a schermo e una maggiore fedeltà visiva, come ha potuto intuire il nostro cacciatore di zombie preferito, ossia Tommaso "Todd" Montagnoli, affrontando le orde di non-morti di World War Z nel suo articolo di approfondimento dedicato al survival horror in salsa action di Saber per PC, PS4 e Xbox One.

Quanto è interessante?
1