di

Gli sviluppatori di Saber Interactive hanno pubblicato il nuovo aggiornamento per il popolare sparatutto co-op a base di zombi World War Z che aggiunge, tra le altre cose, il pieno supporto al cross-play tra PS4, Xbox One e PC.

World War Z aveva già introdotto il cross-play durante la scorsa primavera, limitatamente ad Xbox One e PC. Con questo ultimo update viene aggiunto anche il pieno supporto a PlayStation 4 permettendo ai giocatori di tutte le piattaforme di unirsi ai server ufficiali per affrontare le missioni PvE e la famosa Horde Mode Z.

L'aggiornamento introduce però altre novità, tra cui la prima nuova classe mai arrivata dal lancio di World War Z che prende il nome di Dronemaster. Il personaggio in questione può utilizzare il proprio drone per assaltare e stordire gli zombi in spazi molto ristretti. Il drone può inoltre essere personalizzato tramite un albero delle abilità con skill che aumentano la sua potenza di fuoco o le capacità difensive, oltre ad implementare uno speciale tipo di attacco kamikaze.

Infine, per completare l'opera gli sviluppatori hanno aggiunto un nuovo lanciagranate semiautomatico di basso calibro noto come ACW-20, oltre ad una serie di potenziamenti per armi, vari bilanciamento e correzioni generali. I possessori del Season Pass e della Goty Edition di World War Z riceveranno inoltre il Signature Weapons Pack con quattro skin per le armi. I possessori della versione Xbox One e PS4 potranno invece acquistarle separatamente.

FONTE: Eurogamer
Quanto è interessante?
3