World War Z non smette di evolversi: disponibile il Cross-Play tra PC e Xbox One

World War Z non smette di evolversi: disponibile il Cross-Play tra PC e Xbox One
di

Mentre non accennano a placarsi i rumor sullo sviluppo del sequel di World War Z, l'ultimo update gratuito dello sparatutto multiplayer post-apocalittico di Saber Interactive apre le porte al Cross-Play tra PC e Xbox One.

La nuova sussidiaria della holding Embracer Group ha infatti lanciato un nuovo aggiornamento gratuito per World War Z che si premura di introdurre la possibilità, per l'utenza PC e gli appassionati su console Microsoft, di collaborare all'abbattimento delle orde di zombie all'interno di arene multiplayer con lobby unificate.

Il team di Saber Interactive ci tiene però a sottolineare che i lavori sul Cross-Play "totale" tra PC, Xbox One e PS4 non sono affatto terminati e che tale funzionalità arriverà "ad un perto punto in futuro". Nel frattempo, i fan dello sparatutto cooperativo in salsa action horror potranno sperimentare le novità rappresentate dalla modifica del livello di difficoltà della modalità Orda, dall'aggiunta di nuovi perk per le armi dei sopravvissuti e dall'introduzione dei Campioni di Virus nella Campagna principale.

La meccaniche di gioco legata ai Campioni di Virus prevede dei bonus per chi saprà riportare alla base questi oggetti speciali alla fine di ogni missione: la fragilità dei contenitori dei campioni di virus contribuirà ad aggiungere un pizzico di tensione e di imprevedibilità alle sfide dell'avventura maggiore e delle attività da svolgere durante questa fase avanzata della Stagione 2 di World War Z.

Quanto è interessante?
2