World War Z quasi a quota 2 milioni di copie a un solo mese dal lancio

di

World War Z si sta rivelando un grande successo per Saber Interactive e Focus Home Interactive, che hanno recentemente confermato come il loro shooter cooperativo a tema zombie abbia raggiunto ad un solo mese del debutto ufficiale quasi 2 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Il titolo aveva giù venduto 1 milione di unità nel primo weekend del suo ciclo vitale, quindi è evidente come a livello commerciale abbia offerto delle prestazioni costanti nel tempo, fino ad arrivare ai sorprendenti numeri annunciati oggi da publisher e sviluppatore.

"World War Z è diventato uno dei nostri giochi di maggior successo di sempre, siamo contenti del sorprendente successo che ha ottenuto", ha dichiarato al riguardo John Austin, SVP of Worldwide Licensing and Interactive di Paramount Pictures. "È una testimonianza sia dell'incredibile esperienza co-op realizzata da Saber Interactive e Focus Home Interactive, sia della fama di cui il franchise gode in tutto il mondo".

Come parte della celebrazione, è stato pubblicato il trailer con i riconoscimenti della stampa, nel quale vengono inoltre delineati i contenuti che saranno pubblicati gratuitamente nel corso del 2019. Tra questi, troviamo una nuova missione che si svolgerà a Tokyo, un nuovo tipo di zombie, sfide settimanali, un sesto livello di difficoltà selezionabile, nuovi elementi cosmetici, una modalità survival, introduzione del FOV su PC e delle lobby private. Con un prossimo aggiornamento, infine, gli sviluppatori concederanno la possibilità di cambiare classe durante le partite PvPvZ.

Quanto è interessante?
4