WRC 2023 consentirà di costruire la propria auto da rally: primi dettagli da Tom Henderson

WRC 2023 consentirà di costruire la propria auto da rally: primi dettagli da Tom Henderson
INFORMAZIONI GIOCO
di

Il noto insider Tom Henderson torna a fornirci importanti anticipazioni sui giochi di prossima uscita, e questo volta lo fa mettendo sotto la lente di ingrandimento WRC 2023, il prossimo episodio della serie di rally curato dagli sviluppatori di Codemasters.

Stando a quanto dichiarato dalla fonte sulle pagine di Insider Gaming, Il nuovo WRC di Codemasters, che teoricamente dovrebbe essere intitolato WRC 23, dovrebbe essere lanciato nel corso del prossimo anno dopo che lo studio si è assicurato la licenza del franchise dopo 18 anni. Come riportato per la prima volta da GI.biz, la nuova licenza rimarrà in vigore dal 2023 al 2027. L'accordo include i diritti per la pubblicazione di nuovi titoli, oltre che per la gestione di eventi eSport.

Un aspetto importante del gioco sarà la possibilità di costruire la propria auto da rally, che verrà veicolata dall'utilizzo di una valuta. La personalizzazione del gioco prenderà apparentemente spunto da quanto è possibile osservare in un video YouTube caricato dalla FIA WRC e incentrato sulla customizzazione dei veicoli nel mondo reale.
Tutti gli aspetti dell'auto da rally possono essere costruiti da zero, a cominciare dalla trasmissione e passando per il motore, differenziale, cambio, frizione, radiatore, sospensioni, freni e scarico. I prezzi degli articoli dipenderanno dalle condizioni delle parti, con le parti usate e usurate che costeranno molto meno di quelle nuove di zecca.

La personalizzazione estetica dell'auto è altrettanto approfondita, con la possibilità di modificare il paraurti anteriore, il paraurti posteriore, le ruote, i parafanghi e persino i perni del cofano. La personalizzazione interna si concenterà su diversi aspetti, dal volante e display digitale al design delle cinture di sicurezza e al colore del roll-bar. I giocatori potranno costruire più build della stesso auto e testarla in diverse varianti e scambiare parti se necessario prima di confermarne una versione definitiva.

WRC 2023 è apparentemente costruito sulle fondamenta dell'ormai cancellato DiRT Rally 3, dal momento che lo studio ha preferito concentrarsi su un unico progetto ed evitare di sviluppare due giochi sin troppo simili tra loro.

Quanto è interessante?
1