WWE 2K20: gli sviluppatori promettono di porre rimedio al disastro

WWE 2K20: gli sviluppatori promettono di porre rimedio al disastro
di

WWE 2K20 è un disastro, senza mezzi termini. Grafica arretrata, animazioni sconnesse, bug e glitch d'ogni sorta affliggono la produzione su tutti i livelli. Basta un rapido giro nel web per imbattersi in numerose immagini e video che testimoniano il pessimo lavoro effettuato.

Gli sviluppatori di Visual Concepts hanno annunciato di essersi già messi al lavoro per risolvere i problemi segnalati (ci saremmo stupiti del contrario). I giocatori che hanno deciso di acquistare il gioco al day-one, tuttavia, dovranno pazientare ben due settimane prima di poter scaricare la prima patch correttiva, alla quale ne seguiranno altre successivamente. "Stiamo ascoltando attentamente il feedback su WWE 2K20 e siamo al corrente delle lamentele segnalate dai giocatori. Stiamo lavorando sodo per analizzarle e porre rimedio laddove necessario. La prima patch dovrebbe essere pronta tra circa due settimane, e altre arriveranno successivamente", si legge nel tweet pubblicato sul profilo social ufficiale della serie gioco.

Come mai WWE 2K20 è arrivato sul mercato in queste condizioni? Probabilmente, a causa dello sviluppo travagliato e del cambio di software house effettuato in corsa. Quest'anno Visual Concepts ha ereditato lo sviluppo da Yuke's, storico team responsabile della serie che ha deciso di dedicarsi ad altro. Gli autori di NBA 2K, evidentemente, hanno riscontrato molte difficoltà a lavorare su asset realizzati da un altro team, e la necessità di rispettare la data d'uscita scelta dal publisher, probabilmente, ha fatto il resto. Ci auguriamo che Visual Concepts riesca porre rimedio alle numerosi problemi di WWE 2K20.

Quanto è interessante?
3