Xbox + Activision: ecco i due problemi legali che potrebbero bloccare l'affare

Xbox + Activision: ecco i due problemi legali che potrebbero bloccare l'affare
di

Microsoft ha accolto Activision-Blizzard nel mondo Xbox, tuttavia ci sono da tenere in considerazione due possibili intoppi legali che potrebbero far saltare il colossale affare stretto tra le due parti.

Se la questione fu sollevata ai tempi dell'acquisizione di Bethesda, tanto più ci si chiede come deciderà di agire l'Antitrust nel caso di una compagnia enorme come Activision che entra a far parte di Microsoft. Gli organi preposti dovranno in sostanza verificare che la manovra messa in atto dal colosso di Redmond non vada ad intaccare in maniera invasiva i competitor del mercato videoludico, con il rischio che si venga a creare un vero e proprio monopolio. I regolatori dovranno in particolar modo soppesare la questione dell'eventuale esclusività totale dei giochi Activision su Xbox, come suggerisce Janelle Wrigley, direttrice dell'antitrust presso Thomson Reuters Practical Law.

"Non c'è niente di sbagliato nell'esclusività di per sé. La domanda è se ottenere il controllo sui giochi di Activision darebbe a Microsoft la possibilità di aumentare i prezzi o danneggiare in altro modo i consumatori, perché i giocatori non avrebbero modo di andare altrove".

Sarà inoltre importante verificare l'impatto che l'acquisizione potrebbe avere sui principali generi che popolano la scena videoludica, tra cui gli sparatutto, i sandbox e così via. Se le autorità di regolamentazione dovessero identificare problemi di antitrust nell'accordo, potrebbero proporre che alcune attività vengano scorporate o che determinati contenuti non vengano resi esclusivi, anziché intentare direttamente una causa.

Un secondo problema è costituito dalle accuse di molestie ai danni del personale femminile di Activision, tuttora prive di un epilogo. Stando alle dichiarazioni di Jim Speta, professore della Northwestern University Pritzker School of Law, Microsoft potrebbe essere interpellata e obbligata a gestire l'intricata situazione in prima persona, e questo potrebbe implicare ulteriori complicazioni ai fini della chisura della trattativa. Secondo l'analista Daniel Ahmad, Microsoft dovrà pagare 3 miliardi di dollari ad Activision in caso l'acquisizione dovesse essere bloccata.

FONTE: yahoo.com
Quanto è interessante?
7