di

In occasione del roundtable organizzato da Microsoft per celebrare l'unione di Bethesda e Xbox, il boss del team verdecrociato Phil Spencer è tornato a parlare dell'esclusività dei giochi sottolineando la centralità della piattaforma Xbox Games Pass.

Intervenuto durante lo streaming dedicato all'acquisizione di ZeniMax da parte di Microsoft, Phil Spencer ha incalzato i fan sul tema delle esclusive Bethesda con una dichiarazione tanto semplice quanto aperta a varie interpretazioni. Il boss di Xbox, parlando dell'unione tra i due colossi, ha infatti affermato: "Cercherò di essere il più chiaro possibile. Quindi ovviamente non posso sedermi qui e dire che ogni gioco sarà esclusivo perché non sarà così. Ci sono obblighi contrattuali che dobbiamo rispettare come facciamo sempre in questi casi. Ci sono giochi che esistono su altre piattaforme e continueremo a supportarli. Esistono community di giocatori. Amiamo queste community e continueremo ad investire su di esse. Anche in futuro potrebbero esserci giochi con vincoli contrattuali o legami che andremo a supportare. Se sei un cliente Xbox, si tratta di offrirti fantastici giochi esclusivi, sulle piattaforme in cui esiste il Game Pass e questo è il nostro obbiettivo. Ecco perché lo stiamo facendo. Questa è la natura della partnership che stiamo costruendo e la capacità creativa che saremo in grado di portare per gli utenti Xbox sarà la migliore di sempre quando avremo finito".

Sebbene ancora una volta Bethesda abbia garantito il rispetto dei vincoli contrattuali precedenti all'acquisizione del colosso di Redmond, facendo intendere che alcuni dei futuri giochi potrebbero uscire anche su piattaforme differenti (come PS5 e Nintendo Switch), la frase di Spencer ha comunque posto più di un interrogativo. La centralità del Game Pass nella strategia di Microsoft è ormai assodata e le dichiarazioni dei vertici potrebbero prospettare diversi scenari. Non rimane che attendere per conoscere le vere evoluzioni di questo matrimonio.

Intanto, Xbox ha ufficialmente annunciato l'arrivo dei primi 20 giochi della galassia ZeniMax sul Game Pass, tra cui tutta la serie DOOM, Dishonored, The Elder Scrolls e tanto altro.

Quanto è interessante?
15