Xbox e la sua community: Microsoft è intervenuta su 7.3 milioni di violazioni in 6 mesi

Xbox e la sua community: Microsoft è intervenuta su 7.3 milioni di violazioni in 6 mesi
di

Nel suo primo Digital Transparency Report di sempre, Microsoft ha svelato di essere intervenuta in ben 7.3 milioni di casi di violazione delle regole e degli standard della community Xbox in sei mesi.

Il rapporto inaugurale sulla trasparenza digitale fa parte dell'impegno di Microsoft "per la sicurezza online". L'obiettivo è quello di pubblicare un rapporto aggiornato ogni sei mesi in modo che possa affrontare gli argomenti chiave e fare di più per "aiutare le persone a capire come svolgere un ruolo positivo nella comunità Xbox".

In questo arco temporale, la compagnia ha preso in esame casi di cheating, account non autentici, contenuti sessuali per adulti, frode, molestie e bullismo, volgarità e phishing segnalati dagli utenti Xbox. In totale, Microsoft afferma di aver ricevuto 33 milioni di segnalazioni dai giocatori tra l'1 gennaio e il 30 giugno di quest'anno, con 14.16 milioni (43%) relativi alla condotta dei giocatori, 15.23 milioni (46%) incentrati sulle comunicazioni e 3.68 milioni (11%) basati sui contenuti generati dagli utenti.

Di queste segnalazioni, 2,53 milioni hanno portato a delle operazioni che Microsoft definisce "reattive" (che vengono attuate a violazione compiuta), mentre altre 4,78 milioni di operazioni sono state effettuate in modo "proattivo" utilizzando tecnologie preventive, portando il numero totale fino a 7.31 milioni. In particolare, 4.33 milioni (57% di tutte le operazioni) sono correlati a cheating e account non autentici, in base all'attività rilevata prima delle segnalazioni dei giocatori.

Nel frattempo, Microsoft ha svelato la schermata principale della nuova dashboard Xbox Series X|S in arrivo nel 2023.

Quanto è interessante?
4