Xbox Elite Controller 2: Microsoft estende la garanzia dopo la class action

Xbox Elite Controller 2: Microsoft estende la garanzia dopo la class action
di

I controller Xbox Elite sono estremamente apprezzati dai giocatori per la loro versatilità e le numerose funzioni di cui sono dotati, che permettono di raggiungere un livello di competitività superiore.

L'Xbox Elite Controller 2, lanciato sul finire dello scorso anno, ha ulteriormente perfezionato il dispositivo risolvendo al contempo molte delle criticità che caratterizzavano il primo modello, che spesso e volentieri presenta dei vistosi problemi di usura - come bumper difettosi e analogici che "driftano". Nonostante l'opera di perfezionamento, in ogni caso, nemmeno l'attuale Xbox Elite Controller 2 risulta essere perfetto da questo punto di vista: sembra che una "piccola percentuale di utenti" abbia riscontrato dei "problemi di natura meccanica" non meglio specificati, al punto da spingere Microsoft ad estendere il periodo coperto dalla garanzia da 90 giorni a un anno.

L'estensione della garanzia è rivolta anche a coloro che hanno già acquistato il controller nei mesi scorsi. Inoltre, tutti i giocatori che hanno già pagato per eventuali riparazioni riceveranno un rimborso da Microsoft entro il 31 ottobre 2020. La mossa della casa di Redmond arriva a seguito di diverse segnalazioni e, soprattutto, dopo l'avvio di una Class Action riguardante il problema del drifting. Ben noto anche ai giocatori di Nintendo Switch, il drifting provoca una registrazione continua degli input anche quando la levetta analogica si trova in posizione neutra.

Qualcuno tra voi ha riscontrato problemi con l'Xbox Elite Controller 2? Ricordiamo che, come tutti gli altri accessori della console, l'Xbox Elite Controller 2 sarà compatibile con Xbox Series S|X.

Quanto è interessante?
5