di

In coincidenza dell'ultimo briefing organizzato da Microsoft per discutere della rivoluzione del gaming che passa dal Cloud, Phil Spencer e Satya Nadella hanno rimarcato l'intenzione della casa di Redmond di ampliare l'offerta di Xbox Game Pass valutando la futura introduzione di nuovi modelli di abbonamento.

Nell'approfondimento condiviso sulle pagine di Xbox.com a margine del briefing con la stampa, il boss del Team Xbox e l'amministratore delegato di Microsoft sottolineano come il colosso tecnologico americano sia impegnato a "esplorare nuove tipologie di abbonamento a Xbox Game Pass" che diano modo ai giocatori di tutto il mondo di accedere all'intero catalogo del servizio su tutti i dispositivi e in qualsiasi area geografica, con sottoscrizioni che siano aderenti alle necessità e alle diverse realtà finanziarie locali.

Questi nuovi metodi di abbonamento, presumibilmente, dovrebbero assumere la forma di "Tier" per risparmiare nell'accesso ai singoli servizi associati a Xbox Game Pass Ultimate, come un probabile "Game Pass Cloud" che consenta agli appassionati di accedere ai titoli in catalogo solo su sistemi mobile o TV tramite i server di xCloud.

Sempre in base a quanto precisato da Spencer e Nadella, nell'ottica di un costante ampliamento del bacino d'utenza del Game Pass rientra anche lo sforzo profuso da Microsoft nel lavorare a stretto contatto con i provider, i fornitori di servizi internet e le catene commerciali più importanti per estendere i mercati e i benefici offerti da Xbox All Access, il programma che consente ai consumatori di sottoscrivere un piano di abbonamento mensile per ottenere una console Xbox e tutti i servizi associati a Xbox Game Pass Ultimate.

FONTE: Xbox.com
Quanto è interessante?
6