Xbox Game Pass e Live Gold: taglio di prezzo in Cile, Hong Kong e Israele

Xbox Game Pass e Live Gold: taglio di prezzo in Cile, Hong Kong e Israele
di

Con una mossa destinata a far discutere, le alte sfere della divisione Xbox di Microsoft decidono di tagliare il prezzo degli abbonamenti mensili, trimestrali e annuali di Xbox Game Pass e Xbox Live Gold in Cile, Hong Kong e Israele.

La rimodulazione dei prezzi dei servizi videoludici in abbonamento di Microsoft, per il momento, coinvolge solamente i tre Paesi appena indicati ed entrerà a pieno regime già a partire dal mese di ottobre.

Per effetto di questo taglio di prezzo, le nuove tariffe si applicheranno sia a coloro che hanno già sottoscritto un abbonamento che, ovviamente, ai nuovi abbonati. In Paesi come Hong Kong, la rimodulazione decisa dalla casa di Redmond ridurrà del 33,33% (e quindi esattamente di un terzo) il prezzo di abbonamenti come quello annuale a Xbox Game Pass Ultimate (da 1.419 a 949 dollari di Hong Kong).

In merito al possibile adeguamento del prezzo di Xbox Game Pass e Xbox Live Gold in altri Paesi come gli Stati Uniti o in regioni come l'Europa (e quindi anche in Italia), un portavoce del colosso tecnologico americano ha dichiarato ai microfoni di GameSpot che "Microsoft valuta regolarmente il prezzo di Xbox Game Pass e Xbox Live Gold a livello locale per garantire il miglior servizio ai clienti di ciascun Paese. Adeguamenti di prezzo come questi vengono ponderati in funzione delle condizioni del mercato locale di ciascun Paese".

FONTE: GameSpot
Quanto è interessante?
5