Xbox Game Pass: Microsoft ha pagato 600.000 dollari per un gioco indie su Game Pass

Xbox Game Pass: Microsoft ha pagato 600.000 dollari per un gioco indie su Game Pass
di

Big Cheese Studio ha rivelato la cifra ricevuta da Microsoft per la pubblicazione di Cooking Simulator nel catalogo di Xbox Game Pass. La casa di Redmond ha versato alla compagnia 600.000 dollari in un'unica soluzione per portare il gioco sul suo servizio in abbonamento.

Cooking Simulator ha venduto circa 700.000 copie oltre a 400.000 DLC, il gioco è stato pubblicato su Game Pass lo scorso 11 agosto e stando ai dati diffusi dallo studio, questa operazione ha permesso alla compagnia di incassare 600.000 dollari da Microsoft, ovvero il 22% dei ricavi totali dell'intero anno fiscale.

Un accordo dunque apparentemente molto vantaggioso se pensiamo che Cooking Simulator è uscito nel 2019 ma negli anni successivi l'hype è comprensibilmente calato e le vendite si sono ridotte, l'arrivo su Game Pass ha però permesso al gioco di guadagnare nuovi utenti e riportare l'attenzione sul titolo.

Chiaramente il valore è assolutamente indicativo e ogni trattativa è diversa dall'altro, ad esempio portare Marvel's Guardians of the Galaxy su Game Pass è costato tra i 5 ed i 10 milioni di dollari, chiaramente però in questo caso parliamo di una produzione di grande richiamo su licenza Marvel, diversi i costi per i giochi indipendenti e per titoli magari di minor appeal.

Quanto è interessante?
5