Xbox Game Pass è sostenibile e fa bene al business, la nuova intervista di Phil Spencer

Xbox Game Pass è sostenibile e fa bene al business, la nuova intervista di Phil Spencer
di

Phil Spencer torna a parlare di Xbox Game Pass concentrandosi in particolare sul tema della sostenibilità economica, più volte messa in dubbio da alcuni osservatori, rimarcando ancora una volta la centralità del progetto.

In una lunga intervista concessa ad Axios, il boss della divisione Xbox Phil Spencer è tornato a parlare di Xbox Game Pass e della sua centralità rispetto ai progetti futuri dell'ecosistema videoludico targato Microsoft. Interrogato sul numero di abbonamenti del servizio e sui mancati obbiettivi prefissati, Spencer ha sottolineato come l'azienda ponga sempre dei target molto ambiziosi: "Ho sempre intenzione di fissare questi obbiettivi verso l'alto. Game Pass sta andando molto bene sia dal punto di vista commerciale che creativo e di coinvolgimento, quindi continua ad essere, penso, un vero elemento distintivo per la nostra piattaforma e un fattore positivo per gli sviluppatori e i giocatori".

Il giornalista ha poi chiesto a Spencer se sia sbagliato affermare che Xbox Game Pass è insostenibile. Il boss della casa verdecrociata ha risposto con un secco "si", aggiungendo: "Voglio dire che potresti fare i conti sul Game Pass. Immagino che tu non possa sapere quanti abbonati ci sono e quanto spendono singolarmente, ma puoi prendere decisioni informate e letteralmente fare i conti su quello che pensiamo il Game Pass possa diventare, potresti farlo con qualsiasi parte del business. Ma assolutamente, Game Pass è sostenibile".

Phil Spencer ha poi chiuso elogiando i progressi fatti dal nuovo corso di Xbox e dai dati di Xbox Series X/S provenienti dal Giappone, definendo la crescita come una vera e propria "rinascita". Intanto, per festeggiare l'anniversario del brand Xbox, Microsoft ha pubblicato a sorpresa la beta del multiplayer di Halo Infinite.

Quanto è interessante?
9