Adesso online
Nuova puntata dedicata allo spin-off di Dishonored!

Xbox One: Phil Spencer parla della retrocompatibilità, del Cloud e di molto altro

di

Phil Spencer è sempre molto disponibile a rispondere alle domande degli appassionati su Twitter, e negli ultimi giorni ha speso parte del suo tempo per parlare della retrocompatibilità, dei servizi Cloud e di molto altro.

Il capo della divisione Xbox ha spiegato sul social network che la tecnologia Azure di Microsoft, basata sul Cloud, non è ad uso riservato del colosso di redmond e può essere utilizzata da chiunque e per qualunque progetto, anche per i titoli esclusivi della concorrenza. Spencer ha poi parlato anche della retrocompatibilità dei giochi Xbox 360 su Xbox One; la compagnia vuole estendere la caratteristica a quanti più titoli possibili, ma il tempo necessario per testare i giochi e per implementare gli Achievement rallenta il processo. Il boss di Xbox ha infine spiegato che, al momento, la società non ha intenzione di realizzare un'applicazione Xbox per Mac, a causa delle poche richieste avanzate dagli utenti (in caso siate interessati, potete far sentire la vostra voce a questo indirizzo).